Molisecitta.it - La tua guida completa sul Molise.

utenti online 

Comune di Isernia 

            Settori merceologici          

Agenzie Immobiliari

Agriturismi

Bar e Pub

Hotel, Pensioni

Camping

Ristoranti e Pizzerie

Sport e Divertimento

Viaggi e Vacanze

         Siti ed attività         

Spazio Disponibile Spazio Disponibile Spazio Disponibile Spazio Disponibile

Isernia ha una storia alle spalle antichissima; circa un milione di anni a.C. vi dimorava l’Homo Aeserniensis. Dal paleolitico, ai miti arcaici della storia: il territorio è stato segnato dalla civiltà dei Sanniti Pentri, grande e fiero popolo che a lungo si oppose alla dominazione romana, soccombendo soltanto in seguito alla crisi determinata dalle guerre sociali. Si formò così la regione romana del Samnium della cui identità culturale ne sono testimonianza i molti documenti archeologici (da Altilia - Sepino a Boiano, da Isernia a Pietrabbondante, a Venafro, a Trivento, ...). La complessità della storia ha attraversato

questa splendida terra con i lasciti di varie civiltà. Dal periodo longobardo, durato due secoli, emergono per splendore le vestigia di quella che fu la grande abbazia di S. Vincenzo, importante centro culturale che sorgeva, con le sue otto chiese decorate con affreschi e mosaici, nella quiete della valle del Volturno: un tremendo massacro, ad opera dei saraceni, pose fine alla vita operosa di circa mille monaci. Alla distruzione sopravvisse la 

cappella cripta dell’abate Epifanio, tangibile e raffinata testimonianza della lunga presenza dei Benedettini in terra molisana (703-1450).Dal secolo XIII la storia di questa terra si fonde con quella del Regno di Napoli: la fierezza di questo popolo antico contribuì alla grande onda di libertà portata dai moti del 1799, ma non è stata mai dimentica della frugale religiosità, propria di luoghi che hanno dato i natali a Pietro Angeleri da Morrone, nato ad Isernia e divenuto papa Celestino V. Le valli, i monti e le colline del paesaggio molisano si sono arricchite, grazie all’opera dei Benedettini, di torri e castelli divenuti punti nodali del sistema difensivo del territorio monastico: i borghi fortificati, sorti nel tempo, configuravano il suggestivo patrimonio architettonico della valle del Volturno. Dall’alto medioevo fino ad un inoltrato settecento molte furono le cinte murarie, le rocche ed i castelli che ebbero ampliamenti e migliorie, contribuendo così ad arricchire artisticamente la zona.

Altitudine

Abitanti

Telefono

Cap

E-mail

Patrono

457

21091

0865/50601

86170

//   //

S. Pietro Celestino

Sanità: 
Ospedale “F.Veneziale”:  Via S. Ippolito tel. 0865/415468
Farmacie: 
DEL CORSO DEL DR. DI TOM:  Corso Garibaldi 48  tel. 0865/50891
DI GIROLAMO DR. GIUSEPPI:  Rampa Mercato tel. 0865/50625
FORTINI DR. VINCENZO:  Via Roma tel. 0865/414123
SILVESTRI:  Via Lazio 10 tel. 0865/50789

Manifestazioni e spettacoli 

19 Febbraio: Carnevale
29 Marzo: Venerdì Santo

13 Giugno: S. Antonio di Padova

Dal 28 Giugno Al 29 Giugno: SS. Pietro e Paolo

27 Settembre: SS. Cosma e Damiano

31 Dicembre: "Le Maitunate"

Torna ai comuni del Molise

 

  |  Statistiche  |   Lo Staff  |  Pagina iniziale  |   Preferiti  |  IL Progetto  |  Portali Regionali |   


Copyright © 2003 Internet Soluzioni. Inviateci i vostri suggerimenti e commenti.


Abruzzo | Emilia-Romagna | Marche | Molise | Puglia | Umbria | Valle D'Aosta